Show Less

Raccontare e Inventare

Storia, memoria e trasmissione storica della Resistenza armata in Italia

Cecilia Winterhalter

L’oggetto di questo saggio sulla Seconda Guerra Mondiale e sulla Resistenza armata in Italia è il racconto che viene «inventato» per narrare gli eventi passati o la memoria selettiva. Si tratta di uno studio su storia e memoria e sul modo in cui funzionano e sono trasmesse. Basandosi sull’analisi di fonti disparate come le riviste storiche divulgative, le immagini fotografiche e documenti alleati e tedeschi, esso osserva le discrepanze tra i fatti (storia) e la loro narrazione (memoria). Inoltre studia come sono narrati i fatti, come si ricorda e si dimentica, chi è il narratore (testimoni, seconda generazione, collettività) e come ciò influisce sul racconto tramandato. Il testo tenta di capire se c’è una ragione per la forma narrativa scelta e quale potrebbe essere. Prendendo spunto dal funzionamento psicologico della memoria individuale, esso osserva la memoria collettiva e come, nel dopoguerra, l’Italia narrandosi «sceglie» o «inventa» una memoria che le dia una nuova identità.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Sommario

Extract

Ringraziamenti .…………………………………………………….... vii Sommario ..…………………………………………………………… ix Prefazione ……………………………………………………………… 1 Premessa ……………………………………………………………….. 7 Introduzione …………………………………………………………… 9 1. Fine e struttura della ricerca …………………………………… 9 2. Definizioni comuni di storia, memoria e oblio ……..………... 11 3. La situazione osservata ……………………………………… 13 1. La memoria e la sua forma ……………………………………… 21 1.1 Memoria e oblio …………………………………………….. 21 1.2 I narratori …………………………………………………… 28 1.3 Fattori naturali e forma della memoria ……………………... 43 2. L’immagine della resistenza nelle riviste ………………………. 49 2.1 Analisi quantitativa …………………………………………. 50 2.2 Forme narrative (o topoi) ………………………..………….. 55 2.3 Tabelle ………………………………………………..…….. 77 3. L’immagine del partigiano nelle fotografie …………………….. 81 3.1 Come le fotografie trasmettono l’informazione …………..… 83 3.2 Le categorie di immagini (o tipologie) ………………….….. 88 3.3 Consuetudini rappresentative, abitudini visive e gli effetti sulla memoria ………………………………….... 117 4. Gli alleati ed il loro giudizio sui partigiani.……………………. 123 4.1 Cause che determinano il giudizio alleato …………..…….. 125 4.2 Gli aiuti alleati ai partigiani ……………………………...... 138 4.3 Gli aiuti partigiani agli alleati ………………………….….. 152 4.4 Il giudizio alleato della Resistenza ..………………………. 162 4.5 L’influsso della Propaganda ……………………………..... 185 5. I tedeschi ed il loro guidizio sui partigiani …………………….. 189 5.1 I termini per i partigiani ed il relatore tedesco …………….. 190 x 5.2 I tedeschi, soggetto passivo ……………………………….. 208 5.3 I tedeschi, soggetto attivo …………………………………. 242 5.4 Un difetto di percezione ………………………………….... 278 Conclusione …………………………………………………………. 283 Bibliografia …………………………….……………………………. 309

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.