Show Less

L’alieno dentro

Percorso semiotico alle origini del romanzo femminista italiano- Prefazione di Luciano Curreri

Series:

Barbara Dell'Abate

Questo libro intende offrire una nuova prospettiva interpretativa di tre romanzi della letteratura femminile italiana scritti tra Ottocento e Novecento: Un matrimonio in provincia (1885) di Marchesa Colombi, Teresa (1886) di Neera e Una donna (1906) di Sibilla Aleramo. Tramite l’utilizzo degli strumenti critici offerti dalla semiotica generativa di A. J. Greimas, gli scritti sono analizzati nelle loro strutture semio-narrative sintattiche e semantiche, evidenziando il forte legame di continuità che li lega. La tesi di fondo dell’autrice è che il romanzo Una donna, considerato dalla critica il primo romanzo femminista italiano, non è il frutto di una «rivoluzione» bensì il risultato di una «evoluzione» i cui semi possono essere ritrovati in nuce in Un matrimonio in provincia e in Teresa. Questa continuità viene messa in evidenza grazie a una precisa e scrupolosa analisi semiotica dei testi che, portando alla luce le strutture immanenti, permette di sondare in modo nuovo un terreno già battuto.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Bibliografia 235

Extract

235 Bibliografia Opere citate Aleramo, Sibilla: Una donna, Milano, 47a ed., Feltrinelli, 2005. [Prima edizione: Torino, Sten, 1906.] Dopo la prima pubblicazione Sten del novembre 1906, il romanzo è stato pubblicato dai fratelli Treves nel 1919, da Bemporad nel 1921 e da Mondadori nel 1931. La Feltrinelli lo pubblica per la prima volta nel 1950 con una prefazione di Emilio Cecchi per poi riproporlo nella Collana “Universale Economica” nel 1973 (la Aleramo era morta nel 1960) con la prefazione di Maria Antonietta Macciocchi. Questa seconda edizione Feltrinelli ha vissuto una fortunata stagione editoriale con otto edizioni in lingue straniere (Paris 1974; Barcelona 1976; Frankfurt am Main 1977; Amsterdam 1978; London 1979; Berkeley-Los Angeles 1980; Bratislava 1981; Copenhagen 1985). Il romanzo è stato pubblicato nel 1978 a cura di Rosanna Ghiaroni dalla casa editrice Loescher. Nel 1982 il romanzo è stato riproposto ancora dalla Feltrinelli con una prefazione di Maria Corti a cui ha fatto seguito una nuova edizione nel 2003 con prefazione di Anna Folli e in cui è ripubblicata in postfazione la prefazione di Emilio Cecchi. Marchesa Colombi: Un matrimonio in provincia, Novara, Interlinea, 1999. [Prima edizione: Milano, Giuseppe Galli, 1885.] Successivamente alla prima edizione Galli del 1885, il romanzo non verrà ripubblicato fino al 1973 quando viene ripresentato, a cura di Luciano Tamburini e Natalia Ginzburg, autrice anche della nota introduttiva, nella Collana “Centopagine” di Einaudi diretta da Italo Calvino che ne firma la quarta di copertina. Negli ultimi anni il romanzo è stato pubblicato anche da altre case editrici. La Interlinea Edizioni...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.