Show Less
Restricted access

La geografia del racconto

Sguardi interdisciplinari sul paesaggio urbano nella narrativa italiana contemporanea

Series:

Edited By Davide Papotti and Franco Tomasi

Lo rappresentazione dello spazio urbano – nella sua complessa e multiforme variabilità – occupa un ruolo sempre più rilevante nella narrativa italiana dell’ultimo decennio, tanto da apparire spesso quale vero protagonista delle storie narrate. In questo libro si presentano alcuni studi di taglio interdisciplinare mirati a sondare, attraverso letture che incrociano i metodi della geografia umanistica e della critica letteraria, come la dimensione urbana venga prendendo forma in alcune esperienze letterarie; ad analisi di carattere comparato che abbracciano più autori e più aree geografiche si affiancano nel volume letture concentrate su singoli autori e singole aree geografiche, tutte però convergenti nell’intento di cogliere i rapporti complessi e rifratti tra territorio urbano e forme del suo racconto.
Show Summary Details
Restricted access

Premessa (Davide Papotti e Franco Tomasi)

Extract

← 8 | 9 → Premessa

Davide PAPOTTI e Franco TOMASI

La presente collezione di saggi trova la sua genesi in una proficua collaborazione, sia in sede di ricerca sia in sede di didattica, fra geografi e studiosi di storia della letteratura. L’incrocio disciplinare, come accade sempre, non si nutre solo di intersezioni epistemologiche (dei periodici e proficui intrecci fra le due discipline, letteratura e geografia, si parla in diversi dei saggi qui raccolti), ma anche di incontri fatti di persone, di dialoghi, di segnalazioni bibliografiche reciprocamente scambiate, di scoperte di affinità di interessi e di “sconfinamenti di campo” nei percorsi intellettuali di ricerca.

La micro-comunità di letterati e geografi composta dagli autori di questo volume, che ha trovato il suo baricentro territoriale nelle aule e negli studi dell’Università di Padova, ha cominciato dunque nel 2010 un percorso irregolarmente scandito di convegni, conferenze, incontri, seminari, cercando di costruire un itinerario condiviso di incontro interdisciplinare. Una significativa tappa di questo viaggio si è svolta nel giugno del 2011 a Venezia, in occasione del convegno annuale della Canadian Society for Italian Studies (CSIS), durante la quale vennero organizzate due sessioni dedicate al tema “Letteratura e geografia: incontri interdisciplinari e casi di studio nella narrativa italiana contemporanea”. All’interno di queste sessioni, arricchite dalla discussione fra relatori e con il pubblico, hanno avuto la genesi diversi dei saggi qui proposti.

L’ordine con cui essi vengono presentati in questo volume asseconda una logica di progressiva concentrazione, seguendo insieme due punti di...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.