Show Less
Restricted access

Translation Studies and Translation Practice: Proceedings of the 2nd International TRANSLATA Conference, 2014

Part 1

Series:

Edited By Lew N. Zybatow, Andy Stauder and Michael Ustaszewski

TRANSLATA II was the second in a series of triennial conferences on Translation and Interpreting Studies, held at the University of Innsbruck. The series is conceptualized as a forum for Translation Studies research. The contributions to this volume focus on humo(u)r translation, legal translation, and human-machine interaction in translation. The contributors also regard computer-aided translation, specialised translation, terminology as well as audiovisual translation and professional aspects in translation and interpreting.

Show Summary Details
Restricted access

Traduttore giurato o traduzione asseverata? Polonia e Italia a confronto (Claudio Salmeri)

Extract

Claudio Salmeri, Katowice

Traduttore giurato o traduzione asseverata? Polonia e Italia a confronto

Abstract: L’articolo concerne la differenza tra la realtà polacca e quella italiana nel mercato delle traduzioni legali: in Polonia esiste la figura di traduttore giurato e la sua è una professione regolamentata, mentre in Italia si parla piuttosto di traduzioni giurate (asseverate) che di traduttori giurati.

Il lavoro di un traduttore giurato differisce in determinati aspetti a seconda del paese in cui egli esercita la sua professione. Ogni stato, infatti, ha le proprie norme e regolamenti che stabiliscono diritti e doveri del traduttore giurato.

Durante questo nostro breve lavoro ci concentreremo sulle differenze nella posizione sociale e nella situazione giuridica del traduttore giurato in Polonia e in Italia. Per cominciare desideriamo presentare alcuni ragguagli peculiari per quanto concerne la figura del traduttore giurato in Polonia.

1. In Polonia

È giusto sottolineare subito il fatto che la professione del traduttore giurato (tłumacz przysięgły) in Polonia è una professione regolamentata. In generale il traduttore giurato è una persona specializzata nella traduzione di documenti ufficiali e nella certificazione di traduzioni effettuate da altri. Il suo è un compito di grande responsabilità in quanto lavora su documenti di alto rango e certifica l’esattezza della traduzione. A questo scopo per certificare le traduzioni un traduttore utilizza un sigillo speciale. Questo sigillo contiene il suo nome e cognome e il numero assegnatogli nella lista dei traduttori giurati. I sigilli del traduttore (dal 1953)...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.