Show Less
Restricted access

Romance Languages

Multilingualism and Language Acquisition

Edited By Anna Gudmundson, Laura Álvarez López and Camilla Bardel

This volume contains a collection of papers that deal with Romance linguistics from two broad perspectives: multilingualism and language acquisition. Some of the contributions investigate these phenomena in the light of language contact, language attitudes and code switching in multilingual societies or multilingual families. Others focus on the acquisition of rhythmic patterns, intonation or even emotions in a second language. Many of the contributions present themes related to oral production or speech. The book in itself is multilingual and includes papers written in Italian, Portuguese, Spanish and English.

Show Summary Details
Restricted access

Chiedere in italiano: le domande polari e lo sviluppo della competenza prosodica in parlanti cinesi di italiano L2 (Marilisa Vitale / Philippe Boula de Mareüil / Anna De Meo)

Extract

Marilisa Vitale, Philippe Boula de Mareüil, Anna De Meo

marilisavitale@hotmail.it, Philippe.Boula.de.Mareuil@limsi.fr, ademeo@unior.it

Chiedere in italiano: le domande polari e lo sviluppo della competenza prosodica in parlanti cinesi di italiano L2

Abstract: The study investigates the role of prosody in the production and perception of yes/no questions produced in L2 Italian. Polar questions and the corresponding statements uttered by Chinese learners were analyzed and compared to L1 Italian and L1 Chinese productions. Results show interesting differences among elementary, intermediate and advanced Chinese learners of Italian.

1. Introduzione

Per raggiungere un buon livello di competenza prosodica in una lingua seconda (L2), è fondamentale individuare gli schemi prosodici di riferimento della lingua target e determinare le problematiche presenti nelle realizzazioni melodiche dei parlanti L2. A causa dell’ampia variabilità di natura diatopica, idiosincratica e contestuale delle produzioni prosodiche, sono ancora insufficienti le conoscenze disponibili per poter delineare con chiarezza i profili melodici dei diversi atti linguistici realizzabili. Gli studi scientifici prodotti si sono concentrati in prevalenza sulle problematiche connesse all’intonazione delle domande. Queste sono molto frequenti nella lingua parlata e, data la loro importanza comunicativa, vengono presentate agli apprendenti già nelle prime fasi dei percorsi di formazione linguistica (Spinelli & Parizzi, 2010). Tuttavia, con riferimento alla lingua italiana, sebbene lo schema melodico di frasi interrogative sia stato oggetto di studio in diversi lavori condotti sulla L1, scarsa attenzione è stata posta a tale tematica in prospettiva acquisizionale.

La problematica della...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.