Show Less
Restricted access

Verga innovatore / Innovative Verga

L’opera caleidoscopica di Giovanni Verga in chiave iconica, sinergica e transculturale / The kaleidoscopic work of Giovanni Verga in iconic, synergetic and transcultural terms

Series:

Dagmar Reichardt and Lia Fava Guzzetta

Questa antologia internazionale focalizza l’opera letteraria di Giovanni Verga puntando sul suo potenziale «caleidoscopico» e transculturale. Le innovazioni del grande Verista siciliano, il respiro europeo del suo pensiero, le numerose sinergie estetiche e la sensibilità della sua denuncia sociale rivelano un autore pronto a dialogare attraverso la sua arte con i più squisiti scrittori della «letteratura mondo».

This international collection focuses on the literary work of Giovanni Verga pinpointing its «kaleidoscopic» and transcultural potential. The innovations of the leading Sicilian «verista», the European drive of his thought, the many aesthetic synergies and the sensitivity of his social denunciation show an author ready to interact through his art with top writers in World Literature.

Show Summary Details
Restricted access

Giovanni Verga tra storia ed antistoria (Melo Freni)

Extract

← 346 | 347 →

Melo Freni*

Giovanni Verga tra storia ed antistoria

Fatta eccezione per la novella Libertà viene da pensare che Giovanni Verga non ebbe un grande interesse per la storia, ma non è così. La novella, come sappiamo, si riferisce ai fatti di Bronte allorché, animati dall’annuncio garibaldino del realizzarsi di una vera e propria giustizia sociale, le classi subalterne di quel piccolo paese etneo diedero vita a una scomposta sommossa che venne tosto soffocata nel sangue dall’intervento delle truppe regolari comandate da Bixio.

Il riferimento alla novella e al suo tema risorgimentale (tema ampliato da Luigi Pirandello nel romanzo I vecchi e i giovani) è legittimo ma nel contempo riduttivo se lo si considera come un fatto a sé nel contesto di una produzione che fu stimolata piuttosto da interessi sociali e non propriamente storici, nel senso stretto del termine. Ma agli esordi della sua attività di scrittore, Verga costruì proprio sulla storia il suo futuro di romanziere.

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.