Show Less
Restricted access

Italiano e Dintorni

La realtà linguistica italiana: approfondimenti di didattica, variazione e traduzione

Series:

Edited By Giovanni Caprara and Giorgia Marangón

Il volume riunisce trentatré contributi di carattere multidisciplinare e offre ai lettori una visione complessiva e attuale della realtà composita della lingua italiana e delle sue traduzioni. Le prime pagine sono firmate dal professor Gaetano Berruto, dell'Università di Torino e dalla professoressa Elena Pistolesi, dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Seguono lavori suddivisi in quattro blocchi tematici: variazione linguistica, didattica della lingua italiana, linguistica contrastiva e traduzione da e verso l’italiano. In questo modo gli autori intendono proporre una nuova prospettiva sull’italianistica che troppo spesso si concentra soltanto sullo studio della letteratura.

Show Summary Details
Restricted access

Il parlato del libro di testo di italiano per stranieri: tre esempi (Paolo Gimmelli)

Extract

← 122 | 123 →

Paolo Gimmelli

Universidad de Castilla-La Mancha

Il parlato del libro di testo di italiano per stranieri: tre esempi

1.   Introduzione

Chiunque oggi voglia imparare una lingua straniera può accedere liberamente e con estrema facilità a una quantità illimitata di materiali linguistici orali e scritti a disposizione in rete e fruibile attraverso l’uso di diversi dispositivi. L’offerta non si limita soltanto ai materiali autentici1 ma anche a strumenti creati appositamente per l’apprendimento che permettono di riprodurre (seppure in modo virtuale) vere e proprie situazioni di apprendimento in immersione linguistica. In questo scenario il manuale di lingua, utilizzato prevalentemente in contesti di apprendimento formale, si trova a dover modificare almeno in parte il proprio ruolo. In un territorio linguistico sterminato, complesso e sconosciuto, rappresentato appunto dall’insieme dei materiali a disposizione dell’apprendente, il libro assume la funzione di strumento-bussola. Lo studente che si affida al prodotto editoriale per il proprio apprendimento può seguire gli itinerari tracciati dall’autore (o dagli autori) e dall’insegnante per non perdersi e così raggiungere ‘in sicurezza’ la meta che si è prefissato.

Proprio come se si trattasse di una guida turistica che accompagna l’apprendente in un territorio vasto e sconosciuto, il libro di testo deve presentare una selezione utile e rappresentativa dei “luoghi da visitare”. Per ottenere un prodotto efficace, in grado di interpretare nel migliore dei modi il ruolo di guida, dalla concezione fino alla sua realizzazione, l’autore del manuale di lingua si trova davanti...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.