Show Less
Restricted access

Migrazioni letterarie nel Settecento italiano: dal movimento alla stabilità

Series:

Edited By Sara Garau

Il volume raccoglie i contributi dell’omonima sezione del 35. Romanistentag. Attraverso una serie di casi esemplari, affiancati da indagini di carattere tipologico, intende contribuire a circoscrivere quella modalità, così diffusa nel Settecento italiano, di migrazioni artistiche e letterarie, che non rientrano propriamente nell’esperienza odeporica, ma nemmeno sono già determinate da fattori politici. Il libro si articola seguendo gli spostamenti in senso geografico; include insieme uno sguardo intermediale, verso le arti figurative. Si mette in luce così non solo la varietà delle motivazioni e dei canali di trasferimento, ma anche i modi d’inserimento nell’alterità culturale e di rielaborazione letteraria dell’esperienza migratoria.

Show Summary Details
Restricted access

VI. Indice dei nomi

Extract



A

Abbate Alessandro 58n

Abildgaard Nicolai 208 e n

Aci Stefano, principe di 59n

Adami Antonio Filippo 16n

Adolfo Federico, re di Svezia 162, 165–166, 168–169, 172n, 175

Agosta del Forte Enrico 93n

Agucchi Giovanni Battista 228

Aguirre Francesco d’ 21n

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.