Show Less

La corrispondenza di Lodovico Antonio Muratori col mondo germanofono

Carteggi inediti- Con la collaborazione di Daniela Gianaroli

Series:

Edited By Fabio Marri and Maria Lieber

Si completa l’edizione delle lettere scambiate tra Muratori (1672-1750) e i suoi numerosi corrispondenti di area tedesca. I carteggi coi nomi più noti (come Imhof, i Mencke, i Fabricius) erano stati curati dagli stessi autori in due pubblicazioni di questa collana ( L. A. Muratori und Deutschland, 1997; Die Glückseligkeit des gemeinen Wesens, 1999); vi si aggiunge qui, fra gli oltre 30 carteggi, quello inedito di ben 142 lettere (comprese due di Muratori, finora non attribuite) con Gottfried Philipp Spannagel, tedesco dalle origini misteriose che in Italia si presentò come «Goffredo Filippi». Sono incluse varie corrispondenze austriache, fino ad oggi edite solo in minima parte. I testi sono pubblicati dopo accurata revisione sugli originali, e preceduti da ampie introduzioni.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Karl Justus Schläger 178

Extract

178 KARL JUSTUS SCHLÄGER Karl Justus1 Schläger nacque il 25 settembre 1706 ad Hannover, studiò all’uni- versità di Helmstedt e divenne precettore in casa del consigliere e primo borgo- mastro di Amburgo (1723-1743) Johann Anderson, la cui cospicua collezione di monete, spinse Schläger a dedicarsi alla numismatica. Nel 1730 fu nominato Magister legens, nel 1736 professore di filologia greca e orientale ad Helmstedt, dove continuò le ricerche numismatiche attirando l’attenzione del duca Federico III con un trattato su una moneta rara coniata da Alessandro Magno,2 e che si trovava allora presso il gabinetto numismatico di Gotha. Nel 1742 redasse la propria bibliografia attuale e futura, Index scriptorum editorum et edendorum (Helmaestadii, ex Officina Drimboriniana), ma la sua attività letteraria rallentò dopo il trasferimento a Gotha, limitandosi a poche e brevi pubblicazioni.3 Nel 1744, alla morte di Hermann von Lingen,4 il duca lo nominò responsa- bile della collezione di monete del castello di Friedenstein, col titolo di consi- gliere ed antiquario. Dopo la morte di Ernst Salomon Cyprian,5 avvenuta nel 1 Alias Julius Karl. 2 Iulii Caroli Schlaegeri Commentatio De Numo Alexandri Magni, Cum Summa Raritate Tum Typo Singolari Conspicuo, Et Thesauri Fridericiani Ornamento Maximo (Hamburg, Piscatoris, 1736). 3 Per gli scritti di Schläger vedi ADB, 31, 1890/1970, pp. 327-329; DBE 8, 1998, p. 653; WBIS, s.n. Schläger: F. C. G. Hirsching, Historisch-literarisches Handbuch, Vol.11/I, 1808 (DBA I, 1105, 392-393); J. G Meusel, Lexikon der…verstorbenen teutschen Schrift- steller, vol. 12, 1812 (ivi...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.