Show Less

Testi brevi

Teoria e pratica della testualità nell’era multimediale

Series:

Edited By Gudrun Held and Sabine Schwarze

Nel paesaggio comunicativo odierno, che sottopone la scrittura a tensioni e accelerazioni senza precedenti, la brevità assume un ruolo costitutivo. I formati brevi si adattano perfettamente ai ritmi comunicativi accelerati e al marcato orientamento verso l’aspetto visivo. Le implicazioni per l’interpretazione della brevità in chiave semiotica e linguistica sono multiple. Con la complessità semiotica e mediatica dell’attuale produzione testuale si ripone il problema della definizione di testualità. Si richiedono schemi tipologici e tassonomici adattati alla produzione testuale diretta in gran parte da regole promozionali di un infomarketing sempre più tecnologizzato. Emerge l’esigenza dell’approfondimento di aspetti teorici e metodologici su una base empirica solida. Il volume è dedicato alle caratteristiche linguistiche e alla vasta gamma formale e funzionale, in cui la brevità si manifesta come categoria comunicativa nell’era multimediale.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Parte VI: Varia

Extract

321 Augurissimi di felicità e gioia! Il biglietto di auguri tra (semi)formalità e espressività Daniela PIETRINI (Heidelberg) Abstract The widespread proliferation of new means of simultaneous communication such as text messag- ing, emailing and chatting has greatly influenced the use of private letters. As a result, it has been downgraded to a secondary form of long distance communication, some may even speak of a genuine crisis. A short, handwritten congratulation text slip is the only form of handwritten cor- respondence that bucks this trend. Christmas and birthdays, weddings and baptisms – almost every social occasion can be accompanied by a witty or sentimental, original or conventional congratulations card. The present paper deals with the analysis of the text form “congratulations card”: it discusses the hybridity between the search of originality and expression on the one hand and the formality and formularity stipulated by the traditional ars dictaminis manuals on the other, between close and distant communication. Indice 1. Introduzione 2. Il biglietto d’auguri come genere testuale 2.1. Il biglietto d’auguri (di matrimonio) come forma di scrittura affettiva 2.2. Gli auguri di matrimonio: aspetti formali 2.3. Gli auguri di matrimonio: aspetti strutturali 3. La struttura testuale del biglietto d’auguri di matrimonio 3.1. Elementi costitutivi 3.2. Il messaggio augurale 4. La “routine” augurale 5. I “germi” dell'espressività 5.1. L‘influenza della scrittura digitata 5.2. L‘espressività a livello lessicale 6. Conclusioni 7. Bibliografia 1. Introduzione Il rapido sviluppo dei nuovi mezzi di comunicazione simultanea (cellulari, email, chat) ha inciso notevolmente sulla lettera...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.