Show Less

Un dizionario elettronico delle collocazioni come rete di relazioni lessicali

Studio sul campo semantico della "paura</I>

Series:

Laura Giacomini

Lo studio, condotto sul campo semantico di paura, mira alla creazione di un modello di dizionario elettronico delle collocazioni italiane con finalità attiva. I dati automaticamente estratti da un corpus di testi giornalistici contenente all’incirca 300 milioni di parole vengono sottoposti ad una approfondita analisi lessicologica che alla descrizione sintagmatica delle collocazioni candidate aggiunge parametri tratti dagli studi psicologici nonché i ruoli tematici, l’azione verbale e il concetto di prototipo. Ciò consente la suddivisione delle collocazioni in macroclassi con specifiche caratteristiche sintattiche, semantiche e pragmatiche. Ne risulta una base lessicografica di tipo onomasiologico, in cui i nessi tra collocazioni sono visibili all’utente grazie ad un solido sistema di rinvii.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Introduzione

Extract

Kennen Sie eigentlich Momo? Momo lernt Deutsch als Fremdsprache. Er kann schon alle Sprachen der Erde, nur Deutsch lernt er gerade. Heute morgen ist er auf- gestanden und hat sein Bett gebaut. Nein, nicht gebaut, gebaut ist militärisch, er hat sein Bett gemacht. Dann hat er sich die Zähne gewaschen. Nein, nicht gewaschen, gewaschen ist Französisch (se laver les dents), er hat sich die Zähne geputzt. Dann hat er eine Dusche gemacht. Nein, nicht gemacht, machen ist Italienisch (fare la doccia). Er ist unter die Dusche gegangen oder hat geduscht. Kann man sagen: er hat eine Dusche genommen? Momo wird sich erkundigen (Hausmann 2003: 309). Le collocazioni sono uno dei fenomeni linguistici forse meno evidenti all'occhio del parlante madrelingua eppure tra i più imprescindibili per l'atto comunicativo. Un fenomeno che tocca trasversalmente tutte le dimensioni di variazione di una lingua. Dalla svolta firthiana negli anni '50 si è assistito al proliferare di studi linguistici che hanno scandagliato le collocazioni da diverse prospettive, quali la semantica lessicale, la sintassi, l'estrazione da corpora elettronici. Nondimeno, se le ricerche lessicologiche hanno contribuito ad approfondire la conoscenza di questo fenomeno moltiplicando al contempo gli approcci scientifici attraverso cui affrontarlo, nel panorama lessicografico italiano si assiste in genere ad una applicazione timida e circoscritta delle conoscenze raggiunte, già visibile nell'e- vidente mancanza di un riconoscimento dello status di collocazione nei metatesti quali le avvertenze per la consultazione. Negli ultimi anni si è avuto di fatto un lento miglioramento nella rappresentazione delle combinazioni lessicali...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.