Show Less

«Noio volevàn savuàr»

Studi in onore di Edgar Radtke del sessantesimo compleanno- Festschrift für Edgar Radtke zu seinem 60. Geburtstag

Series:

Edited By Silvia Natale, Daniela Pietrini, Nelson Puccio and Till Stellino

La miscellanea in occasione del sessantesimo compleanno di Edgar Radtke contiene una serie di articoli scientifici redatti dai suoi colleghi, amici e allievi. Gli articoli riguardano diverse aree della linguistica e trattano l’italiano e il francese contemporaneo, il substandard, il linguaggio giovanile come anche aspetti del lessico e delle lingue settoriali. Al centro dell’interesse anche i cambiamenti linguistici e sociali, la storia e la riflessione linguistica, la geolinguistica e l’etnolinguistica e questioni centrali nell’ambito linguistico e culturale della Campania.
Die Festschrift anlässlich des 60. Geburtstags von Edgar Radtke enthält eine Reihe von wissenschaftlichen Aufsätzen von Kollegen, Freunden und Schülern aus verschiedenen Bereichen der Sprachwissenschaft. Die Beiträge umfassen diverse Thematiken: Behandelt werden unterschiedliche Gebiete des Italienischen und Französischen der Gegenwart, des Substandards und der Jugendsprache sowie Fragen aus Lexik und Fachsprachen. Sprach- und Gesellschaftswandel, Sprachgeschichte und Sprachreflexion, Geo- und Ethnolinguistik sowie Fragestellungen zum kampanischen Sprach- und Kulturraum werden ebenfalls diskutiert.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Affioramenti dialettali nell’italiano popolare novecentesco: quattro lettere campane (1943) censurate dal fascismo. Paolo D’Achille

Extract

Affioramenti dialettali nell’italiano popolare novecentesco: quattro lettere campane (1943) censurate dal fascismo Paolo D’Achille 1. Premessa Per festeggiare l’amico Edgar Radtke – di cui ricordo ancora con gratitudine la gentilezza con cui mi accolse a Magonza quando da dottorando, nel 1985, mi recai da lui e da Günter Holtus per avere suggerimenti e indicazioni per la mia tesi sulla sintassi dell’italiano parlato in prospettiva storica – ho pensato di pub- blicare alcune lettere di semicolti risalenti agli anni della seconda guerra mon- diale e provenienti dall’area campana. Non propongo novità, essendo la scrittura popolare un tema ben noto, all’interno del quale di recente si sono avuti contri- buti su testi anche di questa zona (Ciampaglia 2009; più in generale mi permetto di rinviare a D’Achille 1994; 2010), ma almeno ho così modo di ricordare due dei tanti campi di studio affrontati da Radtke nel corso della sua attività di ricer- ca: l’italiano popolare (cfr. Radtke 1979; 1981) e la situazione linguistica della Campania (cfr. almeno Radtke 1988; 1997; 1998). Le lettere di cui parlo sono custodite presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma, nel fondo «Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione Affari generali e riservati (1879-1945)», che conserva testi datati dalla fine dell’Ottocento alla conclusione del secondo conflitto mondiale. La serie «A5G seconda guerra mondiale» contiene la documentazione relativa a tutto il periodo bellico e all’interno del fascicolo 12, tra gli «Affari per provincia», figura la se- zione «Revisione Corrispondenza», che raccoglie una quantità notevole di lette- re. Le missive sono ripartite...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.