Show Less

Discorso, interazione, identità

Studiare il parlato attraverso i parlanti

Series:

Giuseppe Paternostro

Il parlato è un oggetto di studio al centro degli interessi di più discipline (linguistica, semiotica, antropologia, sociologia, filosofia). Il volume intende osservare il parlato dal punto di vista dei suoi attori principali: i parlanti. Da questo particolare angolo visuale, il parlato si costituisce come una costruzione discorsiva che si sviluppa all’interno di interazioni tramite le quali i parlanti rappresentano e gestiscono le loro molteplici identità linguistiche e sociali. Discorso, interazione e identità sono i tre piani lungo i quali è possibile vedere i parlanti come soggetti attivi che usano la lingua per agire sul mondo, per descriverlo, per raccontarlo, per ragionare sui fatti che accadono sotto i loro occhi, con i loro occhi. Per questa ragione, viene analizzato un corpus di narrazioni e argomentazioni orali (raccolte nell’ambito della sezione sociovariazionale dell’Atlante Linguistico della Sicilia) in una prospettiva che integra analisi del discorso e sociolinguistica internazionale.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Bibliografia

Extract

Adelaar, Mascia/Lo Cascio, Vincenzo, “Temporal relation, localization and direction in di- scourse”, in V. Lo Cascio/C. Vots, a cura di, Temporal Structure in Sentence and Di- scourse, Dordrecht, Foris, pp. 251-297. Agha, Asif (2003), “The social life of cultural value”, in Language and communication, 23, pp. 231-273. Amenta, Luisa/Paternostro, Giuseppe, a cura di (2009), I parlanti e le loro storie. Competenze linguistiche, strategie comunicative, livelli di analisi, Palermo, CSFLS. Asher, R.E., a cura di (1994), The Encyclopaedia of Language and Linguistics, Oxford. Per- gamon Press. Auer, Peter (2003) “La pragmatica della commutazione di codice: un approccio sequenziale”, in S. Stefanini/S. Scaglione, a cura di, Introduzione alla sociolinguistica, Roma, Ca- rocci, pp. 181-204 (ed. orig. 1995). Auer, Peter , a cura di (2007), Style and Social Identities, Berlin-New York, de Gruyter. Bailey, Guy/Maynor, Natalie/Cukor-Avila, Patricia, a cura di (1991), The Emergence of Black English. Text and Commentary, Amsterdam-Philadelphia, J. Benjamins. Bailey, Guy/Tillery, Jan (1999), “The Rutledge effect. The impact of interviewers on survey results in linguistics”, in American Speech, 74-4, pp. 389-402. Bamberg, Michael (1997), “Positioning between structure and performance”, in Journal of Narrative and Life History, 7, 1-4, pp. 335-347. Bamberg, Michael (2004a), “Talk, Small Stories, and Adolescent Identities”, in Human De- velopment, 47, pp. 366-369. Bamberg, Michael (2004b), “«I know it may sound mean to say this, but we couldn’t really care less about her anyway» Form and function of ‘slut-bashing’ in identity construc- tions in 15-year-old males”, in Human Development, 47, pp. 331-353. Bamberg, Michael, a cura di (2007a)...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.