Show Less

La garanzia dell‘autonomia locale negli ordinamenti italiano e tedesco

Unʼindagine comparata, con particolare riferimento al comune

Series:

Lorenzo Cristanelli

L’opera costituisce un’analisi comparata, a livello costituzionale, della kommunale Selbstverwaltung e dell’autonomia locale, negli ordinamenti tedesco ed italiano, con particolare attenzione all’ente Gemeinde/Comune. Vengono descritte le istituzioni del governo locale e le relazioni tra i diversi livelli di governance ( Bund, Länder, Kommunen in Germania; Stato, Regioni ed Enti locali in Italia). Viene quindi trattato il principio autonomistico sotto i profili dell’evoluzione storica, del fondamento giuridico costituzionale, delle funzioni amministrative del livello locale, e della sua tutela in sede giurisdizionale. Nelle conclusioni viene data una valutazione complessiva sul principio autonomistico all’interno del «tessuto» costituzionale dei due ordinamenti considerati.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Capitolo quinto: La tutela giurisdizionale dell’autonomia locale

Extract

167 Capitolo quinto La tutela giurisdizionale dell’autonomia locale L’autonomia dell’ente locale, come ogni altra posizione giuridica soggettiva di vantaggio, trova un fondamentale momento di espressione e di inveramento nella propria azionabilità avanti una giurisdizione deputata a rendere giustizia di eventua- li lesioni o compressioni subite. Di ciò è ben consapevole la Carta europea dell’autonomia locale, la quale, all’art. 11, espressamente dispone che «agli enti locali deve essere riconosciuto il diritto di ricorrere in giudizio al fine di veder tute- lato il libero esercizio delle proprie prerogative ed il rispetto del principio di auto- nomia locale, così come disciplinato dalla Costituzione o dalla legge nazionale»629. È evidente che l’ente locale, in quanto persona giuridica, è in grado di adire, secondo i normali meccanismi previsti dall’ordinamento giuridico, le diverse giurisdizioni previste al fine di chiedere tutela rispetto alle pretese violazioni di propri diritti o interessi legittimi. Così, in primo luogo, sarà possibile adire la giurisdizione ordinaria o quella amministrativa per la tutela delle posizioni giuri- diche soggettive corrispondenti al riparto di giurisdizione previsto. Su un diverso livello deve, peraltro, collocarsi quel sistema di tutela chiamato a giudicare della supposta lesione, non già di una qualsiasi posizione giuridica di vantaggio dell’ente locale, bensì della specifica posizione giuridica rappresentata dall’attributo dell’autonomia dell’ente. Ciò che dunque qualifica, o dovrebbe qualificare, un sistema di tutela giurisdizionale dell’autonomia locale è la sua specificità in quanto sistema chiamato a conoscere di controversie vertenti attorno ad un prin- cipio o, comunque, un attributo di natura e rilievo costituzionali, unitamente alla necessaria devoluzione...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.