Show Less

La cooperazione tra le autorità nazionali garanti della concorrenza e la Commissione europea e la convergenza tra i sistemi nazionali di tutela della concorrenza

In considerazione della convergenza tra i sistemi nazionali di tutela della concorrenza

Series:

Federica Togo

La ricerca compie una valutazione del funzionamento della Rete europea delle autorità garanti della concorrenza, in cui cooperano le autorità nazionali e la Commissione europea, con un’analisi dei meccanismi introdotti dal regolamento n. 1/2003 e degli aspetti procedurali della cooperazione tra autorità ovvero di quelli inerenti agli strumenti a disposizioni delle autorità (programmi di clemenza, misure cautelari, decisioni che accettano gli impegni). La Rete appare strumento che favorisce la convergenza tra sistemi nazionali di tutela della concorrenza, svolgendo un ruolo di armonizzazione dei programmi di clemenza in Europa e diventando catalizzatore di ulteriori convergenze. Nel capitolo finale sono esaminati gli effetti prodotti dal processo di convergenza sull’ordinamento italiano.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Ringraziamenti

Extract

Questo lavoro è il risultato della ricerca condotta per sostenere la tesi di dottorato in Diritto internazionale e dell’Unione Europea (Università degli studi di Firenze -Sedi consorziate Università degli studi di Pisa – Università degli studi di Siena) discussa il 29 luglio 2008 sul tema “La cooperazione tra autorità nazionali garanti della concorrenza e la Commissione europea e la convergenza tra i sistemi nazionali di tutela della concorrenza”. La ricerca è stata portata a termine a Monaco di Baviera usufruendo di una borsa di studio del Max-Planck Institut für Geistiges Eigentum, Wettbewerbs- und Steuerrecht. Lo stato dell’arte della legislazione, della casistica giurisprudenziale e della dottrina risulta aggiornato alla data del 2008. L’autrice esprime i più vivi ringraziamenti per il sostegno e l’incoraggiamento sempre manifestato: – dal Prof. Antonio Marcello Calamia – Professore Ordinario di Diritto Inter- nazionale e di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università degli studi di Pisa; – dal Prof. Marcello Di Filippo – Professore Associato di Diritto Internazionale e di Diritto dell’Unione Europea dell’Università degli studi di Pisa; – dal Prof. Dr. Josef Drexl, LL.M. (Berkeley), Geschäftsführender Direktor del Max-Planck-Institut für Immaterialgüter- und Wettbewerbsrecht, Honorar- professor an der Ludwig-Maximilians-Universität München; – e dalla Dr. Eva-Marina Bastian Wissenschaftliche Referentin Immaterial- güter- und Wettbewerbsrecht del Max-Planck-Institut für Immaterialgüter- und Wettbewerbsrecht. 6

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.