Show Less

Le Lettere e le Arti

Due giornate in memoria di Daniela De Agostini

Series:

Edited By Margareth Amatulli and Anna Bucarelli

Questo volume costituisce la testimonianza di un incontro organizzato dal Dipartimento di Studi Internazionali dell’Università di Urbino Carlo Bo in memoria di Daniela De Agostini, docente di Letteratura francese e proustiana di lunga data. Nell’ottica interdisciplinare e intertestuale che contraddistingue la sua stessa produzione scientifica, colleghi e amici fanno ritorno alle passioni della studiosa e agli autori da lei amati e frequentati. Due saggi teorici di natura estetica e filosofica incorniciano una serie di contributi su Proust, Balzac, Flaubert, Stendhal e Perec tracciando nuovi percorsi tra letteratura, arte e cinema.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Mi ricordo di Daniela ([Margareth Amatulli] [Anna Bucarelli] [Romina Veschi])

Extract

Margareth Amatulli, Anna Bucarelli, Romina Veschi Mi ricordo di Daniela Cara Daniela, anche noi tue ex studentesse ci siamo chieste quale potesse essere la formula migliore, oggi, per parlare di te� Quella formula capace di restituire lo spessore del tuo vissuto, il rimpianto della tua perdita e contenere l’emozione che, in questo momento, rischia di sopraffarci� Abbiamo selezionato dal nostro «immenso edificio del ricordo» – e parlando di te Proust è d’obbligo – piccoli flash di memoria volontaria che ci raccontano di te, e quindi anche di noi, e che rendono solo in minima parte l’affetto e la ri- conoscenza che ti dobbiamo� Siamo sicure, però, che da tante piccole madeleines nel corso delle nostre vite spunterà sempre inalterato il sapore della tua presenza� M. Mi ricordo del 1985: Proust, Albertine, Charlus, brouillons, Contini, L’età dei nomi� Col tuo arrivo a Urbino un nuovo alfabeto semantico entra a far parte del mio linguaggio� Una ventata di aria nuova� La mia memoria ti ha fotografata con una gonna blu a pieghe e a pois bianchi, taglio di capelli alla francese, e un esame di filologia francese che mai avrei pensato di superare� R. Cara Daniela, mi ricordo le tue lezioni su Proust, Montaigne, Balzac, Zola, Flaubert, Laclos, Crébillon fils… e io, timida e timorosa studentessa che, di volta in volta, mi appassionavo, grazie a te, a un autore e alle sue opere e, sul finire del mio percorso universitario, che difficoltà scegliere un argomento o una proble- matica da «sottoporle Prof�»… A me,...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.