Show Less
Restricted access

Retorica della Linguistica

Scienza, Struttura, Scrittura

Series:

Maria Zaleska

La ricerca sistematizza le modalità di presentazione del sapere specialistico in linguistica. Si esplorano le forme del saggio e dell’articolo nelle riviste linguistiche moderne. La metodologia applicata combina la retorica con l’analisi dei generi del discorso. Le categorie retoriche dei genera dicendi, nonché quelle dell’ inventio, della dispositio e dell’ elocutio permettono di individuare regolarità, funzionali a diversi tipi di ricerche linguistiche. L’esemplificazione illustra come i linguisti elaborano il sapere disciplinare, costruendo descrizioni, analisi, interpretazioni, spiegazioni e predizioni. Il modello proposto offre criteri sistematici di segmentazione dei testi in parti funzionali. Permette inoltre di individuare le forme ibride dei generi del discorso.
Show Summary Details
Restricted access

8. Sezione Analisi

← 268 | 269 → 8. Sezione Analisi

Extract

Abbiamo una risposta - ma qual è la domanda?

Gertruda Stein

Come indica l’etimologia delle parole costitutive per il campo associativo della scienza – scienza, analisi, sezione, tassonomia, anatomia – tutte coinvolgono l’idea di scissione, separazione, distinzione come l’attività fondamentale per la conoscenza. Nei testi del corpus, il termine analisi, in senso lato, viene usato come sinonimo di qualsiasi attività di conoscenza. Forse perciò il nome, dato di solito alla parte esecutiva dell’articolo di ricerca nei testi del corpus, è proprio sezione Analisi. In senso stretto, l’analisi è invece il procedimento di distinguere, segmentare e, a volte, ordinare, rilevando le relazioni fra le parti individuate (v. sotto).

L’oggetto di questo capitolo è la parte centrale del testo, la sezione Analisi, la più lunga e più complessa di tutte. Nella struttura della dispositio proposta dalla retorica antica, la parte più sviluppata del testo è argumentatio, suddivisa in due parti complementari: confirmatio e infirmatio. Nell’articolo di ricerca, certe funzioni della confirmatio le svolge la sezione Analisi (mentre quelle dell’infirmatio appaiono nella sezione Refutazione, v. il capitolo successivo). La corrispondenza tra la sezione Analisi e la confirmatio è comunque solo orientativa. Infatti, il concetto della confirmatio nella retorica antica presuppone le prove a favore di una tesi o di un’ipotesi, è applicabile dunque essenzialmente solo agli articoli di ricerca che le contengono. Invece, i testi descrittivi o descrittivo-classificatori, costruiti intorno al Tema, che esplorano le caratteristiche di un oggetto, a rigor di termini non confermano una previa posizione argomentativa, bensì forniscono delle informazioni in merito. Solo...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.