Show Less
Restricted access

Le proposizioni temporali in antico toscano (sec. XIII/XIV)

Series:

Rolf Mäder

Nell'indagine sulle proposizioni temporali in antico toscano l'autore procede dal punto di vista onomasiologico, studiando l'espressione del rapporto cronologico fra due azioni soprattutto mediante l'ipotassi, ma anche per mezzo della giustapposizione, della paratassi, dei construtti impliciti. Il carattere strutturalistico del lavoro appare fra l'altro dallo studio di certi fenomeni distattici (quali la tmesi e la paraipotassi) che vengono valutati anche stilisticamente. Si tiene conto, infine, della storia delle congiunzioni, non tanto per proporre nuove etimologie quanto per chiarire, in alcuni casi, la scelta o l'abbandono di una congiunzione. Invece di rischiare una conclusione parziale per mancanza di documenti della lingua parlata, si è cercato di caratterizzare alcuni autori fondandosi sul loro uso delle proposizioni temporali.