Show Less
Restricted access

Biopolitica dell'immigrazione

Series:

Luigi Ferrara, Marco Calabro and Matthias Theodor Vogt

Il volume offre una nuova lettura della «Biopolitica» dell’immigrazione. Negli ultimi anni, le Istituzioni Europee e gli Stati membri hanno esitato nel governo della crisi dei rifugiati e nel definire una comune strategia sull’immigrazione. Il dibattito politico è stato spesso condizionato solo da un approccio «securitario». Soluzioni sono state sovente implementate in una prospettiva di «stato di eccezione», nel quadro delle tradizionali politiche di sicurezza e ordine pubblico. È questa la fisionomia ineluttabile della «governamentalità» dell’immigrazione nel XXI secolo? Il punto di partenza della riflessione dei curatori è stato il proposito di una nuova lettura della «Biopolitica» dell’immigrazione, stabilendo un dialogo tra giuristi e studiosi di politiche culturali con economisti, filosofi, storici, geografi, architetti sui temi chiave quali cittadinanza, diritti fondamentali, eguaglianza, multiculturalismo, inculturazione, sicurezza, welfare, inclusione.

Immigration – Duties of membership – Citizenship – Fundamental rights – Inequality – Cultural policy studies – Multiculturalism – Security – Welfare – Integration – Inclusion – Enculturation – Urban planning – Human dignity – Subsidiarity – Resilience – State of exception – Public order – EU immigration policies – Freedom of circulation – Migration flows – Solidarity