Show Less
Restricted access

Bilinguismo ed emigrazione in Svizzera

Italiano e commutazione di codice in un gruppo di giovani

Series:

Guiseppe Pizzolotto

La commutazione di codice costituisce una delle tante forme dei fenomeni di lingue in contatto. Spesso è giudicata alquanto negativamente; è considerata un'infrazione alla norma, una mescolanza indiscriminata di due lingue prive di grammatica e di scopo. In una situazione di bilinguismo da emigrazione può però rappresentare una risorsa comunicativa specifica molto efficace. Nel gruppo di giovani indagato nel presente lavoro l'alternanza di codice dialetto svizzero-italiano è caratteristica del linguaggio di gruppo (insieme a particolarità dell'italiano) e segnala l'identità e la preferenza linguistica del parlante. E' un comportamento linguistico del tutto accettato, e in molti casi non solo può essere considerato un arricchimento delle facoltà espressive, ma costituisce perfino un mezzo per superare conflitti sociolinguistici all'interno del gruppo.
Contenuto: Situazione linguistica - Dati sociologici e linguistici sul campione - Commutazione di codice: generalità, modelli, aspetti conversazionali/discorsivi/sociologici - Tipo di italiano impiegato.