Show Less
Restricted access

«Fermo e Lucia e I Promessi Sposi» come situazione comunicativa

Series:

Elisabeth Meier-Brügger

Ecco, nel secondo centenario della nascita di Manzoni (1985) un altro contributo analitico-descrittivo sul Capolavoro: quella storia che racconta le vicende di due promessi sposi che si sposano due anni più tardi del previsto. Si concepisce il romanzo come l'elementare modello comunicativo dove l'«io»-narratore trasmette al «tu»-lettore delle vicende, riferendosi ad un manoscritto anonimo. A questo scopo il testo è analizzato in due strati: livello narrato e livello narrativo, e ciò nelle due versioni del 1821, «Fermo e Lucia» e del 1840, «I Promessi Sposi».
Contenuto: La tendenza della storia al racconto - La storia - Il livello narrativo: Narratore-Lettore-Anonimo - Rapporti tematici tra narrazione e narrato - Dal «Fermo e Lucia» ai «Promessi Sposi» o dalla «fama» alla «vigna».