Show Less

La corrispondenza di Lodovico Antonio Muratori col mondo germanofono

Carteggi inediti- Con la collaborazione di Daniela Gianaroli

Series:

Edited By Fabio Marri and Maria Lieber

Si completa l’edizione delle lettere scambiate tra Muratori (1672-1750) e i suoi numerosi corrispondenti di area tedesca. I carteggi coi nomi più noti (come Imhof, i Mencke, i Fabricius) erano stati curati dagli stessi autori in due pubblicazioni di questa collana ( L. A. Muratori und Deutschland, 1997; Die Glückseligkeit des gemeinen Wesens, 1999); vi si aggiunge qui, fra gli oltre 30 carteggi, quello inedito di ben 142 lettere (comprese due di Muratori, finora non attribuite) con Gottfried Philipp Spannagel, tedesco dalle origini misteriose che in Italia si presentò come «Goffredo Filippi». Sono incluse varie corrispondenze austriache, fino ad oggi edite solo in minima parte. I testi sono pubblicati dopo accurata revisione sugli originali, e preceduti da ampie introduzioni.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Johann von Edlweckh 67

Extract

67 JOHANN VON EDLWECKH Su Johann (Evangelist) barone di Edlweckh, sacerdote dell’ordine dei Teatini (*1705 nel castello di Grassensee/Austria, † 5 dicembre 1773 a Monaco di Ba- viera), siamo in possesso di pochi dati biografici, riguardanti per lo più il suo impiego come prevosto a Monaco e a Vienna.1 Il suo nome viene inoltre ripor- tato nella lista dei membri dell’Accademia bavarese delle Scienze.2 Particolar- mente significativi furono i suoi scritti in occasione della cerimonia funebre in onore di Carlo VII del 1745: Historica notitia rerum boicarum symbolis ac figuris aeneis illustrata superstiti praesertim in funere Caroli VII. Romanorum Imperatoris ... anno 1745 habita (Regensburg, Gastl, 1746); Triumphus virtutum in funere Caroli VII. Romanorum imperatoris semp. Aug. superstes et solemnium occasione exequiarum in electorali templo Clericorum Regularium, vulgo Theatinorum, Monachii X. Kal. Aprilis ac deinceps, anno ob tantum funus infausto MDCCXLV. ad lugentium solamen apparatu litterario celebratus (Monachii, Vötter, 1745). Edlweckh pubblicò nel 1770, dopo la prima traduzione di Octaviano Panzau (Augsburg, Strötter, 1735), una seconda traduzione dei muratoriani Esercizi spi- rituali esposti secondo il metodo del Padre Paolo Segneri juniore della Com- pagnia di Gesù (Modena, Soliani, 1720), con il titolo di Geistige Uebungen auf acht Tage abgetheilt (I edizione München, Fritz; II edizione München, Lentner, 1772).3 1 Un cenno sull’attività di Edlweckh è stato fatto da Andreas Kraus, L. A. M. und Bayern (p. 171 nota 94), che ricorda come egli “verteidigte 1750 auch Amort gegen die Angriffe der bayerischen Franziskaner”. Per gli scritti di Edlweckh...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.