Show Less

La corrispondenza di Lodovico Antonio Muratori col mondo germanofono

Carteggi inediti- Con la collaborazione di Daniela Gianaroli

Series:

Edited By Fabio Marri and Maria Lieber

Si completa l’edizione delle lettere scambiate tra Muratori (1672-1750) e i suoi numerosi corrispondenti di area tedesca. I carteggi coi nomi più noti (come Imhof, i Mencke, i Fabricius) erano stati curati dagli stessi autori in due pubblicazioni di questa collana ( L. A. Muratori und Deutschland, 1997; Die Glückseligkeit des gemeinen Wesens, 1999); vi si aggiunge qui, fra gli oltre 30 carteggi, quello inedito di ben 142 lettere (comprese due di Muratori, finora non attribuite) con Gottfried Philipp Spannagel, tedesco dalle origini misteriose che in Italia si presentò come «Goffredo Filippi». Sono incluse varie corrispondenze austriache, fino ad oggi edite solo in minima parte. I testi sono pubblicati dopo accurata revisione sugli originali, e preceduti da ampie introduzioni.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Josef Wenzel Lorenz di Liechtenstein 162

Extract

162 JOSEF WENZEL LORENZ DI LIECHTENSTEIN Josef Wenzel Lorenz di Liechtenstein nacque il 9 agosto 1696 a Praga, primo- genito del principe Philipp Erasmus e di Christina Theresia, nata contessa Löwenstein-Wertheim, e morì il 10 febbraio 1772 a Vienna. Nel 1712, alla morte di Hans Adam I (1662-1712, dal 1699 signore di Schellenberg, poi anche di Vaduz, privo di eredi diretti), per volontà testamentaria del defunto, di cui era nipote di terzo grado, ne ereditò la signoria, che detenne fino al 1718. Nel marzo di quell’anno, Anton Florian (1656-1721), pronipote di Hans Adam, gli fece accettare uno scambio con la signoria di Rumburg e un compenso monetario; il 19 aprile, Joseph Wenzel sposò Maria Anna Carolina (figlia di Anton Florian, che il 23 gennaio 1719 sarebbe divenuto principe del nuovo Fürstentum del Liechtenstein), e precoce vedova del conte Ernst di Thun (1694-1717). Dopo la morte di Anton Florian, alla guida del principato salì Joseph Adam (1721-1732); defunto anche quest’ultimo, Joseph Wenzel fu dal 1732 al 1745 reggente del ni- pote minorenne Johann Nepomuk Karl, che regnò in prima persona solo dal 1745 al 1748, quando morì ventiquattrenne: da quel momento, Joseph Wenzel fu l’effettivo principe di Liechtenstein fino alla morte.1 Joseph Wenzel, dopo aver studiato al Carolinum di Praga, iniziò la carriera militare come tenente colonnello nelle guerre turche, partecipando poi come generale maggiore ai combattimenti del 1734 sul Reno contro i francesi, nel quadro della guerra di successione polacca. Dal 1734 al 1740 fu a Parigi in...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.