Show Less

Migrazione e patologie dell‘«humanitas» nella letteratura europea contemporanea

Series:

Edited By Alexandra Vranceanu and Angelo Pagliardini

Contents: Lew Zybatow: Geleitwort des Reihenherausgebers – Alexandra Vranceanu/Angelo Pagliardini: Introduzione – Francis Claudon : Humanitas et migration : Dialogue des Anciens et des Modernes – Monica Spiridon : Errances réelles, errances rêvées, errances mythiques – Sebastiano Martelli: Emigrazione e immigrazione: mappe letterarie a confronto – Angelo Pagliardini: La tematica del ritorno del migrante in Abate, Pascoli, Pavese, Consolo – Alexandra Vranceanu: Gli scrittori esiliati e le malattie del canone. Lo strano caso di D. Tsepeneag e Mister Pastenague – Pietro Trifone: Lingua italiana e identità nazionale nella società della migrazione – Gisèle Vanhese: Coagula de Paul Celan : Quand la poésie devient blessure – Sabine Schrader: La fine dei sogni bucolici ovvero «Dicono che vengono gli albanesi»: Il vento fa il suo giro (2005, R.: G. Diritti) – Giovanni Magliocco: Integrazione/Dis-integrazione. Il poeta «meteco» e le «malattie dell‘esilio» – Danilo De Salazar: «L’estero è il cuore. E noi il sangue». Il nomadismo esistenziale di Aglaja Veteranyi – Yannick Preumont: Panaït Istrati et la traduction du déclin physique – Alain Vuillemin: Deux témoins de l’inhumanité en Europe centrale: Ana Novac et Élie Wiesel – Ileana Alexandra Orlich: Exile as Political Discourse in the Novels of Herta Müller – Dagmar Reichardt: Bonaviri terapeuta. Letteratura di migrazione e scrittura empatica – Marta Niccolai: Le «patologie» dell’identità nazionale e il rimedio di Amedeo/Ahmed in Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio, di Amara Lakhous – Maria Cristina Tumiati/Maria Concetta Segneri/Adela Gutierrez: Passaggi nei territori di Giano – Paola Scardella/Aldo Morrone/Laura Piombo/Alessandra Sanella: Alimentazione transculturale: un nuovo luogo identitario.ÿ

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Emigrazione e immigrazione: mappe letterarie a confronto

Extract

Sebastiano Martelli Università di Salerno Abstract La nuova letteratura italiana dell’immigrazione si pone come questione significativa su un duplice versante. Da un lato essa attiene alla transizione sociale e culturale del nostro paese verso un model- lo di società multiculturale e interculturale; dall’altro sollecita l’apertura di un discorso sul canone della letteratura italiana contemporanea, su una sua ridefinizione a confronto con le nuove scritture italofone. Il paradigma critico centrale della relazione è costituito da una progettualità comparatisti- ca tra la letteratura dell’immigrazione e quella dell’emigrazione, tra le scritture prodotte nell’ultimo ventennio dagli autori immigrati e quelle concernenti la grande emigrazione di massa, che ha segna- to profondamente la società italiana a partire dagli anni ottanta dell’Ottocento. In tale progettualità oltre che rientrare un inevitabile confronto delle scritture migranti con la complessiva tradizione letteraria italiana per rilevarne interferenze e contaminazioni si può realizzare uno specifico per- corso critico comparatistico sulle tipologie letterarie e tematiche che la letteratura italiana dell’emi- grazione ha in gran parte praticato per oltre un secolo. Se la letteratura dell’immigrazione pone prioritariamente il problema di una rinegoziazione dell’identità, non si può negare che proprio l’emi- grazione ha svolto un ruolo non secondario nella formazione dell’identità italiana post-unitaria e in questo processo storico la letteratura – come è avvenuto fin dalle origini – è stata il vettore prima- rio della fondazione e costruzione dell’identità nazionale. La letteratura dell’emigrazione aveva già sperimentato tipologie linguistiche e letterarie alimentate da stratificazioni antropologico-culturali e segnate da processi di contaminazione e ibridazione che attingono ad un vissuto dimidiato e...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.