Loading...

Memoria in «Noir»

Un’indagine pluridisciplinare

by Monica Jansen (Volume editor) Yasmina Khamal (Volume editor)
Conference proceedings 313 Pages
Series: Moving Texts / Testi mobili, Volume 3

Available soon

Summary

Trasmettere la memoria attraverso un genere d’intrattenimento quale il noir può sembrare paradossale. Invece è proprio il romanzo poliziesco, a partire dagli anni Settanta, a evidenziarne i nodi gordiani e i lati oscuri spesso rimossi dalla Storia ufficiale. Un’operazione complessa nel caso italiano, in cui il passato nazionale rimane dilaniato da fratture interne e la cultura di massa non sempre viene ritenuta il veicolo ideale per trasformare la memoria in strumento conoscitivo. Tali dilemmi vengono affrontati in un’ottica pluridisciplinare che spazia dalla semiotica alla psicologia e alla storia, passando da analisi testuali ad approcci intermediali. Mettendo a confronto le dimensioni temporali, spaziali e identitarie del passato con le forme della letteratura d’inchiesta, il volume indaga la presenza o meno di una base unitaria per la memoria italiana.

Details

Pages
313
ISBN (Softcover)
9789052016672
Language
Italian
Published
Bruxelles, Bern, Berlin, Frankfurt am Main, New York, Oxford, Wien, 2010. 313 p.

Biographical notes

Monica Jansen (Volume editor) Yasmina Khamal (Volume editor)

Monica Jansen è docente di letteratura e cultura italiana contemporanea all’Università di Utrecht e collabora con il dipartimento di Studi Italiani dell’Università di Anversa. A partire dal suo libro Il dibattito sul postmoderno in Italia. In bilico tra dialettica e ambiguità (2002), i suoi interessi di ricerca si concentrano su culture (post)postmoderne e culture della memoria. Yasmina Khamal ha compiuto i suoi studi universitari all’Université catholique de Louvain (UCL) e ha collaborato in Italia a corsi di lingua, linguistica e letteratura francese. A Bruxelles, ha organizzato un laboratorio di scrittura per studenti allofoni. Attualmente assistente e ricercatrice presso il Centro di Studi Italiani dell’UCL, svolge un dottorato incentrato sull’analisi discorsiva del giallo italiano contemporaneo e si occupa di laboratori di lingua e letteratura italiana.

Previous

Title: Memoria in «Noir»