Show Less

Poetica della metamorfosi e poetica della conversione: scelte formali e modelli del divenire nella letteratura

Series:

Monica Bisi

Il libro mira ad offrire una nuova prospettiva dalla quale leggere la dialettica fra cultura pagano-mitica e cultura cristiana che attraversa tutta la tradizione letteraria italiana. Tema comune alle due visioni del mondo, la trasformazione è figura guida dell’intera ricerca, figura che assume declinazioni differenti e prende il nome di metamorfosi nella cultura mitica e quello di conversione nella cultura cristiana. La novità della prospettiva consiste nel tentativo di una lettura di carattere retorico di questi due fenomeni, con lo scopo di formalizzare due tipi di poetica che corrispondano al tema della metamorfosi e a quello della conversione. Il taglio dell’indagine è dunque retorico e di carattere retorico vogliono essere anche le conclusioni, che affermano la possibilità di estendere a tutta la letteratura italiana le osservazioni sulla «poetica della conversione» dantesca e di affiancarle, senza che il rapporto sia necessariamente di netta esclusione, una «poetica della metamorfosi».

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Prima parte: la metamorfosi

Extract

Capitolo II Metamorfosi, metafora, mito, magia Il legame fra metamorfosi, mito, magia e metafora; la serialità infinita e ciclica a cui è aperto il fenomeno metamorfosi; il suo realizzarsi in contesti in cui vige la legge dei correlativi simmetrici, o, più in generale, quella dell’opposizione di contrari costituiscono in questa sede le chiavi di lettura del vasto riuso del tema che, prendendo le mosse da Omero, Ovidio e Apuleio, attraversa la nostra letteratura, da Dante a d’Annunzio. Ed è nella Commedia che viene alla luce in modo evidente il legame fra metamorfosi, mito e correlazione simmetrica in un universo in cui le trasformazioni sono quasi sempre punizioni divine; mentre nei poemi di Tasso e Marino esse sono risultato della magia e appaiono piuttosto nella loro disposizione alla ripetibilità infinita e nella loro struttura ciclica. Attraverso quella che la semiotica contemporanea chiama «dinamica dei correlativi simmetrici», che trova la propria formulazione logica originaria nel Dell’espressione di Aristotele, verranno alla luce le strutture retoriche dei brani presi in esame e sarà possibile individuare le corrispondenze tra i contenuti e le forme dell’espressione che li rappresentano. I La Commedia Un semplice censimento della presenza del mito nella Commedia consente di osservare che, qualunque siano le funzioni che svolge, esso si trova nella maggior parte dei casi in relazione speciale con il 54 processo di metamorfosi: sia nel caso di scene e personaggi tratti dagli episodi delle Metamorfosi di Ovidio, sia quando sono le anime a trasformarsi, sia quando la trasformazione interessa Dante per- sonaggio o...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.