Show Less

L’ultimo viaggio di Paolo

Atti del Convegno Internazionale di Studi in occasione del MCML anniversario dell’approdo di Paolo a Pozzuoli (17–19 febbraio 2011)

Edited By Gaetano Iaia

Pur essendo, fin dalle origini della comunità cristiana, oggetto di studi e riflessioni, l’apostolo Paolo, con i suoi viaggi e il suo insegnamento, non cessa di affascinare gli studiosi, credenti e non credenti. Il volume raccoglie i contributi offerti in occasione del Convegno Internazionale di Studi che la Diocesi di Pozzuoli ha organizzato nel febbraio 2011, nell’ambito delle iniziative per il MCML anniversario dell’approdo di Paolo a Puteoli. Ripercorrendo idealmente il percorso dell’ultimo viaggio di Paolo, gli esperti coinvolti – provenienti da diverse confessioni cristiane – hanno condiviso le più recenti ricerche filosofiche, teologiche, bibliche, storiche e archeologiche non solo su Saulo-Paolo, ma anche sugli sfaccettati contesti antropici, spaziali e temporali in cui egli si muove e verso cui egli viaggia.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Mons. Gennaro PASCARELLA, vescovo di Pozzuoli Introduzione vii

Extract

L’apostolo Paolo viene presentato dal libro degli Atti come un dina- mico predicatore missionario; con le parole, con i gesti e, soprattutto, con il viaggiare egli rende pienamente manifesto il ruolo che Israele aveva ricevuto da Dio, quello cioè di essere luce per le nazioni. Per comprendere sempre meglio questa complessa figura occorre andare direttamente alle sue Lettere, le quali ci forniscono alcuni dati sulla sua vita e sulla sua formazione umana e intellettuale. Ebreo nato da ebrei, fariseo nella sua interpretazione della legge ebraica, Saulo- Paolo è immerso nella cultura e nel pensiero ellenistico e, per annun- ciare al mondo quel Cristo che prima ha combattuto e di cui è dive- nuto poi infiammato propagatore, sceglie di andare, iniziando una serie di viaggi che lo condurranno nelle principali città del mondo romano. In esse, considerandosi un apostolo, egli proclamò la “bella notizia” di Cristo con la passione di colui che ha fatto esperienza del suo potere liberatorio. Tra queste città c’è anche Puteoli, allora porto della capitale che, anche grazie all’approdo e al soggiorno dell’Apostolo – che comun- que qui trovò già formata una comunità di fratelli in Cristo – può es- sere a buon motivo considerata come la porta del Cristianesimo in Occidente. La Diocesi di Pozzuoli, consapevole di questo patrimonio prezioso, ha voluto ricordare il MCML anniversario di questo evento invitando i principali studiosi della figura e del pensiero di Paolo af- finché riflettessero sul suo ultimo viaggio, quello che lo portò a Ro- ma per offrire il proprio sangue nel...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.