Show Less
Restricted access

Memoria storica e postcolonialismo

Il caso italiano

Series:

Edited By Martine Bovo Romoeuf and Franco Manai

Questa raccolta di saggi si propone di dare un contributo alla discussione attuale sul discorso postcoloniale italiano, cioè quell’insieme di testi incentrati in modo critico sulla Storia coloniale in generale e su quella italiana in particolare. Si tratta di una produzione che, attraverso diversi mezzi di comunicazione, dalla letteratura al cinema, dal teatro al fumetto, dalla televisione ai quotidiani, dalle riviste a internet, ha esplorato percorsi nuovi e si è espressa in svariati generi, spesso mescolandoli: dalle autobiografie alle biografie, dal romanzo storico o neostorico al realismo magico, dal romanzo giallo o noir a quello d’avventura o d’appendice, dalla poesia alla canzone, dal film al documentario, dal fumetto in serie al graphic novel. Allargando lo sguardo al colonialismo interno, con i casi esemplari della Sardegna e della Sicilia, il volume intende dare conto, attraverso la concordia discors dei vari saggi, della direzione che sta prendendo la ricerca oggi in campo postcoloniale.
Show Summary Details
Restricted access

Notizie biografiche

Extract



Maurice Actis-Grosso, Docente di lingua, letteratura e civilizzazione italiane presso il Dipartimento d’Italianistica dell’Université Paris Ouest Nanterre la Défense, autore di una tesi di Dottorato sull’opera omnia narrativa e poetica di Giorgio Bassani e di una tesi di Habilitation sulla tematica dell’esilio nella Trilogia istriana di Fulvio Tomizza; specialista della letteratura del XIX–XX secolo, ha pubblicato numerosi saggi sulla trascrizione memoriale di temi quali l’ebraismo italiano, le identità minoritarie e l’esperienza dell’esilio.

Giuliana Benvenuti insegna letteratura italiana contemporanea e letteratura e media all’Università di Bologna. Negli ultimi anni si è dedicata allo studio della letteratura e a quello dei processi culturali contemporanei, accogliendo le sollecitazioni provenienti dall’ambito degli studi culturali e postcoloniali. In questo quadro ha affrontato lo studio della letteratura di viaggio del secondo Novecento pubblicando, oltre a diversi saggi, il volume Il viaggiatore come autore. L’India nella letteratura italiana del Novecento (2008) e ha approfondito il versante teorico degli studi sulla traduzione. Attualmente si occupa del dibattito sulla letteratura mondiale e delle trasformazioni della letteratura nell’epoca dei nuovi media (è uscito nel 2012 il volume, scritto insieme a Remo Ceserani, La letteratura nell’età globale). Ha avviato un progetto di ricerca sulla riscrittura romanzesca della storia nella letteratura italiana contemporanea i cui primi esiti sono stati la pubblicazione dello studio Il romanzo neostorico in Italia. Storia, memoria, narrazione (2012) e della monografia Microfisica della memoria. Leonardo Sciascia e le forme del racconto. Fa parte della direzione delle riviste «Poetiche», «Studi Culturali», «Scritture Migranti» e «TransPostCross...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.