Show Less
Restricted access

Relazioni linguistiche

Strutture, rapporti, genealogie

Series:

Edited By Martin Becker and Ludwig Fesenmeier

I contributi raccolti nel volume risalgono alle rispettive comunicazioni presentate nella sezione di linguistica del convegno del Deutscher Italianistenverband, svoltosi dal 20 al 22 marzo 2014 alla Friedrich-Alexander-Universität Erlangen-Nürnberg e dedicato al tema delle «relazioni». Sullo sfondo dell’idea che alla base del nostro modo di pensare e di parlare stia il concetto della relazionalità, le prospettive storiche e sistematiche di questo concetto sono state concretizzate sul versante delle relazioni linguistiche, che possono presentarsi sotto forma di strutture, rapporti e genealogie. In tal senso sono state discusse, in prospettiva sia sincronica sia diacronica, relazioni linguistiche appartenenti a differenti livelli della descrizione linguistica.

Show Summary Details
Restricted access

Martin Becker/Ludwig Fesenmeier - Introduzione

Extract

| 7 →

Introduzione

I contributi raccolti nel presente volume risalgono alle rispettive comunicazioni presentate al nono convegno del Deutscher Italianistenverband – Fachverband Italienisch in Wissenschaft und Unterricht, svoltosi dal 20 al 22 marzo 2014 alla Friedrich-Alexander-Universität Erlangen-Nürnberg e dedicato a Relazioni e relativi – Genealogie, famiglie, parentele. Sullo sfondo dell’idea che alla base del nostro modo di pensare e di parlare stia il concetto della relazionalità, nella sezione di linguistica si è rivelato opportuno concretizzare i profili e le prospettive storiche e sistematiche del concetto di ‘parentela’ sul versante delle Relazioni linguistiche: strutture, rapporti, genealogie. In tal senso sono state discusse, in prospettiva sia sincronica (rapporti strutturali, genetici e tipologici) sia diacronica (convergenze e divergenze nell’evoluzione e nel mutamento linguistico), relazioni linguistiche appartenenti a differenti livelli della descrizione linguistica.

I dieci saggi, che rappresentano il risultato dei vari cammini intrapresi al fine di far luce su questioni legate al fenomeno delle relazioni linguistiche, costituiscono un importante contributo all’attuale ricerca italianistica, con particolare riguardo a quattro ambiti: questioni teoriche e metodologiche, ivi inclusa la storia della riflessione linguistica in Italia; la prospettiva storico-diacronica del mutamento linguistico, con particolare attenzione al punto di vista comparativo; l’ambito della traduttologia, in cui ci si incentra su rapporti fra testi imparentati; infine, la linguistica variazionale, nelle sue dimensioni storico-diatopica e genealogica, ma anche in quella testuale.

La prima parte del volume si apre su aspetti teorici e metodologici della linguistica italiana, in particolare sulla storia della riflessione linguistica in...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.