Show Less

Testi brevi

Teoria e pratica della testualità nell’era multimediale

Series:

Edited By Gudrun Held and Sabine Schwarze

Nel paesaggio comunicativo odierno, che sottopone la scrittura a tensioni e accelerazioni senza precedenti, la brevità assume un ruolo costitutivo. I formati brevi si adattano perfettamente ai ritmi comunicativi accelerati e al marcato orientamento verso l’aspetto visivo. Le implicazioni per l’interpretazione della brevità in chiave semiotica e linguistica sono multiple. Con la complessità semiotica e mediatica dell’attuale produzione testuale si ripone il problema della definizione di testualità. Si richiedono schemi tipologici e tassonomici adattati alla produzione testuale diretta in gran parte da regole promozionali di un infomarketing sempre più tecnologizzato. Emerge l’esigenza dell’approfondimento di aspetti teorici e metodologici su una base empirica solida. Il volume è dedicato alle caratteristiche linguistiche e alla vasta gamma formale e funzionale, in cui la brevità si manifesta come categoria comunicativa nell’era multimediale.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Parte I: Il “testo breve” in chiave linguistica. Aspetti teorici

Extract

15 Brevità e “testo breve” – stimoli interpretativi in chiave della linguistica testuale Sabine SCHWARZE (Augsburg) Abstract This introductory paper discusses the usability and potential application of current definitions of texture and text genre classifications, as proposed by the sub-discipline of text linguistics, for the interpretation of “short texts” in all their varieties. Based on the traditional rhetorical concept of brevitas, shortness would seem to be one of the fundamental principles of text construction. Despite this, however, it does not constitute one of the central subjects of text linguistic studies, although numerous empirical studies are based on the analysis of traditional “short text” genres because of their limited size and highly standardized structure. In hierarchical text typologies, based on pragmatic and thematic criteria, shortness is not relevant as a parameter. A closer look at the most commonly used classifications reveals the lack of a coherent and terminologically consistent text typology. Indice 0. Il “testo breve” – una categoria del sapere testuale quotidiano 1. La brevitas in ambito della retorica 2. I formati brevi in ambito della linguistica testuale 2.1. Competenza testuale e testualità 2.2. Approcci alla tipologia testuale 2.3. Studi particolari sul TB in ambito della linguistica testuale 3. Problemi ed esigenze 3.1. La definizione dei concetti di base 3.2. La densità informativa 3.3. L’ibridità dei testi telematici 4. Conclusione 5. Bibliografia 0. Il “testo breve” – una categoria del sapere testuale quotidiano Gli sviluppi dei sistemi comunicativi stanno oggi incontrando, con l’introduzione di nuovi strumenti e media, soglie che comportano decisive innovazioni...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.