Show Less

Testi brevi

Teoria e pratica della testualità nell’era multimediale

Series:

Edited By Gudrun Held and Sabine Schwarze

Nel paesaggio comunicativo odierno, che sottopone la scrittura a tensioni e accelerazioni senza precedenti, la brevità assume un ruolo costitutivo. I formati brevi si adattano perfettamente ai ritmi comunicativi accelerati e al marcato orientamento verso l’aspetto visivo. Le implicazioni per l’interpretazione della brevità in chiave semiotica e linguistica sono multiple. Con la complessità semiotica e mediatica dell’attuale produzione testuale si ripone il problema della definizione di testualità. Si richiedono schemi tipologici e tassonomici adattati alla produzione testuale diretta in gran parte da regole promozionali di un infomarketing sempre più tecnologizzato. Emerge l’esigenza dell’approfondimento di aspetti teorici e metodologici su una base empirica solida. Il volume è dedicato alle caratteristiche linguistiche e alla vasta gamma formale e funzionale, in cui la brevità si manifesta come categoria comunicativa nell’era multimediale.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Parte V: Il testo breve nella comunicazione scientifica

Extract

265 Siti personali degli studiosi: testi brevi o lunghi? Maria ZAŁĘSKA (Varsavia) Abstract The homepage is an emergent genre without any established average length that would count as conventional. Therefore, the length or brevity of the homepage is constructed by the author rather than inherent to the textual genre. As a general framework of the analysis of brevity, the division into inventio, disposito and elocutio level is applied. At the inventio level, the quantity of the selected contents predetermines if the homepage is perceived as concise or extensive. At the dispositio level, the layout of the homepage has a persuasive impact and influences the first impression. At the elocutio level, brevity refers to the compactedness of wording, essential for the ease of consulting the homepage. The strategic use of brevity at these three levels influences the rapidity of consultation, which is one of the most important features determining the success of any textual genre on the Internet. Indice 1. Introduzione 2. Teoria, metodo e corpus della ricerca 3. Caratteristiche del sito personale 4. Brevità/lunghezza in riferimento al genere testuale 5. Brevità/lunghezza e la selezione dei contenuti (inventio) 6. Brevità/lunghezza e l’organizzazione dei contenuti (dispositio) 7. Brevità/lunghezza e le scelte espressive (elocutio) 8. Brevità/lunghezza e la velocità di consultazione 9. Conclusioni 10. Bibliografia 1. Introduzione Or publish (and have a homepage) or perish... Chi pubblica, ma non fornisce ai potenziali utenti delle informazioni facilmente reperibili sulla propria attività, rischia di “perire”, così come chi non...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.