Show Less

Fraseologia e fraseografia bilingue

Riflessioni teoriche e applicazioni pratiche nel confronto Tedesco-Italiano

Series:

Luisa Giacoma

Dopo un inquadramento teorico della fraseologia e una panoramica della fraseografia monolingue e bilingue viene qui analizzato il trattamento delle espressioni idiomatiche all’interno dei dizionari di Tedesco-Italiano. Ne emerge la necessità di migliorarne la registrazione lessicografica e pertanto vengono illustrate le scelte fatte a tal fine nei dizionari dei quali Luisa Giacoma è coautrice. Chiude questo studio una proposta di voce «ideale» che sintetizza quanto è stato fatto negli ultimi anni, soprattutto nei dizionari fraseologici di Hans Schemann, e quanto resta ancora da fare per rendere sempre più usufruibile il patrimonio di espressioni idiomatiche, introducendo informazioni che ne descrivano in modo esplicito gli aspetti lessicali, sintattici, semantici, pragmatici e stilistici.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Introduzione

Extract

Uno dei compiti che si prefigge la linguistica contrastiva è quello di fornire strumenti teorici utili anche per applicazioni pratiche quali la didattica delle lingue e la lessicografia. Questo lavoro, basato sulla mia tesi di dottorato, intende proprio muoversi in tale ottica all’interno di un ambito ben delimitato della lessicografia: la fraseografia. Con tale termine, fusione di fraseologia e lessicografia, ci si riferisce a quella parte comune della ricerca fraseologica da una parte e lessicografica dall’altra che si occupa del trattamento dei fraseologismi all’interno dei dizionari. Heinz (1993) la definisce fraseologia “applicata” con fini lessicografici. Al contrario della lessicografia in generale, con alle spalle una lunga tradizione, la fraseografia è piuttosto recente e necessita di ulteriori studi che contribuiscano a migliorare nei dizionari la registrazione dei fraseologismi, considerati troppo a lungo marginali sia nella ricerca linguistica (Hausmann 1999) che nella pratica lessicografica, tanto monolingue (Burger 2010) che bilingue (Marello/Rovere 1999, Rovere 2003, Giacoma 2010). Il consistente numero di pubblicazioni su argomenti fraseografici apparse negli ultimi vent’anni1 in area tedescofona testimonia, da una parte, la vitalità della fraseografia teorica e segnala, dall’altra, la pressante necessità di migliorare il trattamento dei fraseologismi all’interno dei dizionari, mirando a descriverne gli aspetti morfosintattici, semantici e pragmatici in modo innovativo e maggiormente rispondente alle necessità del lettore grazie anche all’utilizzo di nuovi strumenti a disposizione del lessicografo come, ad esempio, i corpora. Questo studio prende in considerazione problemi nell’ambito della fraseologia contrastiva che mostrano una certa rilevanza sia dal punto di vista teorico che dell’applicazione pratica e...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.