Show Less

La garanzia dell‘autonomia locale negli ordinamenti italiano e tedesco

Unʼindagine comparata, con particolare riferimento al comune

Series:

Lorenzo Cristanelli

L’opera costituisce un’analisi comparata, a livello costituzionale, della kommunale Selbstverwaltung e dell’autonomia locale, negli ordinamenti tedesco ed italiano, con particolare attenzione all’ente Gemeinde/Comune. Vengono descritte le istituzioni del governo locale e le relazioni tra i diversi livelli di governance ( Bund, Länder, Kommunen in Germania; Stato, Regioni ed Enti locali in Italia). Viene quindi trattato il principio autonomistico sotto i profili dell’evoluzione storica, del fondamento giuridico costituzionale, delle funzioni amministrative del livello locale, e della sua tutela in sede giurisdizionale. Nelle conclusioni viene data una valutazione complessiva sul principio autonomistico all’interno del «tessuto» costituzionale dei due ordinamenti considerati.

Prices

Show Summary Details
Restricted access

Capitolo primo: I soggetti dell’autonomia locale

Extract

37 Capitolo primo I soggetti dell’autonomia locale L’autonomia locale tutela l’esistenza e l’attività di determinati soggetti istituzio- nali – rispetto all’ingerenza dello Stato (e delle sue articolazioni territoriali quali Länder e Regioni) – i quali sono intestatari di funzioni amministrative nell’ambito dell’apparato amministrativo generale (Verwaltungsträger), sono dotati di una distinta soggettività di diritto pubblico (Körperschaft des öffentlichen Rechts), e si distinguono quindi dalle mere circoscrizioni decentrate dell’apparato ammini- strativo dello Stato (Behörden). Tali soggetti sono gli enti locali territoriali (enti locali); nel diritto tedesco essi sono individuati in primo luogo sulla base dell’elemento della territorialità114, cioè l’individuaizone e la correlazione rispet- to ad una ben determinato perimetro territoriale, in secondo luogo sulla base della “località”, cioè del collegamento immediato con la comunità particolare, definita anche come «patria ristretta»115. In Germania la formulazione del concetto di ente locale territoriale, quale ente territoriale di diritto pubblico (Gebietskörperschaft des öffentlichen Rechts), risale alla fine del secolo XIX, da Otto von Gierke, e sviluppato in seguito dal suo allievo Hugo Preuß: con tale concetto si intende dare formulazione, dal punto di vista giuridico, così come da quello politico, al concetto medievale di “terra e popolo” (Land und Leute)116,117. Anche nell’ordinamento italiano il concetto di ente locale territoriale è debi- tore rispetto alle elaborazioni della dottrina: la categoria degli enti locali territo- riali viene tradizionalmente individuata quale insieme costituito da soggetti la cui 114 I quali esplicano la propria autorità su un determinato territorio e sulla cittadinanza ivi insedia-...

You are not authenticated to view the full text of this chapter or article.

This site requires a subscription or purchase to access the full text of books or journals.

Do you have any questions? Contact us.

Or login to access all content.